PROGETTO
Affy fiutapericolo. PROGRAMMA DI PREVENZIONE AGLI INCIDENTI DOMESTICI RIVOLTO ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA
Obiettivi specificiInterventi
Obiettivo : FORMATIVO
  • formazione insegnanti 1° edizione 2012
  • formazione insegnanti 2° edizione 2012
  • formazione insegnanti 3°edizione 2012
  • formazione insegnanti edizione 2013
  • formazione insegnanti 2015-2016
  • formazione insegnanti 2016-2017
  • Obiettivo : COMUNICATIVO
  • Presentazione e divulgazione del progetto 2012
  • Presentazione e divulgazione del progetto 2013
  • Obiettivo:monitorare applicazione del Progetto
  • supervisione 2012-2013
  • supervisione 2013-2014
  • supervisione 2015-2016
  • supervisione 206-2017
  • Obiettivo: Informativo
  • incontri genitori 2013
  • incontri genitori 2014
  • incontro genitori 2015
  • incontro genitori 2016
  • E' sicura la mia casa. prevenzione degli incidenti domestici
  • incontro genitori 2017
  • Inserimento : 11/06/2012
    Ultimo aggiornamento : 28/04/2017
    Piano Nazionale Prevenzione 2014 - 2018
    Obiettivi CentraliAzioni RegionaliObiettivi Regionali

    1.3 - Promuovere il potenziamento dei fattori di protezione (life skill, empowerment) e l’adozione di comportamenti sani (alimentazione, attività fisica, fumo e alcol) nella popolazione giovanile e adulta

    1.7 - Aumentare il consumo di frutta e verdura

    1.9 - Aumentare l’attività fisica delle persone

    3.1 - Promuovere il potenziamento dei fattori di protezione (life skill, empowerment) e l’adozione di comportamenti sani (alimentazione, attività fisica, fumo e alcol) nella popolazione giovanile e adulta

    4.1 - Aumentare la percezione del rischio e l’empowerment degli individui

    5.3 - Aumentare i soggetti con comportamenti corretti alla guida

    6.3 - Aumentare la conoscenza e la consapevolezza dei rischi e delle misure di prevenzione attuabili nella popolazione generale e a rischio, nei genitori e nei care giver

    1.3.1 - Il catalogo: promozione e disseminazione di Buone Pratiche (BP)

    Regione/gruppo capofilaAnno di avvioFaseMandatiFinanziamenti
    Regione Piemonte
    gruppo ASL Alessandria
    2011RealizzazionePiano Regionale di Prevenzione (PRP)
    Piani locali / Aziendali di prevenzione e promozione della salute
    Finanziamenti Ministero della Salute
    Altro
    Responsabili e gruppo di lavoroEnti promotori e/o partner
    Sig.ra NOVELLI DANIELA (responsabile)
    ASSISTENTE SANITARIA
    ASL AL - DIPARTIMENTO PREVENZIONE - SISP ALESSANDRIA
    Email: dnovelli@aslal.it
    Telefono: 0131 307801
    COPPOLA MASSIMO
    TPPAL
    ASL AL
    Email: mcoppola@aslal.it
    Dott.ssa ARTANA FRANCESCA
    PSICOLOGA
    Psicologia età evolutiva Distretto Tortona
    Email: francesca.artana@gmail.com
    Dott.ssa GRILLO CLAUDIA
    pediatra
    aslal
    Email: cgrillo@aslal.it
    GASTALDO MAURO
    tecnico prevenzione
    ASL AL
    Email: mgastaldo@aslal.it
    Dr. DI PIETRANTONJ CARLO
    DIRIGENTE ANALISTA
    Servizio Sovrazonale EpidemiologiaSSEpi- SeREMI ASL AL
    Email: cdipietrantonj@aslal.it
    Telefono: 0131 306709
    Dr. BRUSA MAURO
    Medico REPES
    ASL AL - Coordinamento PEAS
    Email: mbrusa@aslal.it
    Telefono: 0142 434507
    Sig.ra SUSANI FRANCA
    Assistente Sanitaria
    ASL AL - Dipartimento di Prevenzione - SISP Tortona
    Email: fsusani@aslal.it
    Telefono: 0131 865303
    Azienda Sanitaria
    ASL AL - Dipartimento Prevenzione - SISP;

    Psicologia età evolutiva,

    Servizio Sovrazonale Epidemiologia

    Distretto Sanitario Ovada
    Come promotore; In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

    Scuola
    I.C. Straneo Plesso Pensogioco
    In fase di realizzazione;

    Scuola
    Scuola dell'Infanzia Manzoni De Amicis Alessandria,

    Scuola dell'Infanzia I.C. Molare

    Scuola dell'Infanzia I.C. Don Milani Ticineto

    Scuola dell'Infanzia I.C. Bassa Valle Scrivia

    1° Circolo Valenza
    In fase di realizzazione;

    Scuola
    Scuola dell'Infanzia I.C. Pertini Ovada,

    Scuola dell'Infanzia Sacro Cuore Tortona

    Scuola dell'Infanzia San Giuseppe Tortona

    Scuola dell'Infanzia I.C. Caretta Spinetta Marengo

    Scuola dell'Infanzia I.C. Ticineto
    In fase di realizzazione;

    Tema di salute prevalenteTemi secondariDestinatari finali
    Incidenti domestici
    LIFESKILLS
    Operatori scolastici
    Bambini (3-5 anni)
    Documentazione
  • Scheda_di_monitoraggio_del_Progetto_AFFY_fiutapericolo_2_04_2012.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - Scheda monitoraggio progetto

  • 6785_progetto_affy_prosa_.pdf
    Classificazione - Documentazione progettuale
    Descrizione - Nessuna Descrizione

  • 5964_5251_report_affy_fiutapericolo_2012-2013.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - relazione finale 2012-2013

  • 5329_informativa_genitori.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - informativa per i genitori

  • 6078_affi_report_2013-14.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - report finale 2013-2014

  • 6212_affy_quaderno_insegnanti.compressed.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - manuale insegnanti

  • 6214_affy_pieghevole_genitori.compressed.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - materiale informativo

  • 6219_attestato%20di%20partecipazione%20al%20progetto%20affy.compressed.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - attestato di partecipazione

  • 6670_rappresentazione_grafica_di_affy.compressed.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - Rappresentazione grafica di Affy

  • 6712_formazione__docenti__affy.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - programma formazione

  • 6713_pieghevole_arabo.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - brochure multilingue (arabo)

  • 6714_pieghevole_inglese.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - brochure multilingue (inglese)

  • 6715_piante_velenose_def._pdf.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - es. materiale informativo

  • 6716_presentazione_affy_scuola_silvano_d'orba.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - prodotto finale

  • 6717_10_regole_giocattoli_sicuri.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - es. materiale informativo

  • 6730_6311_allegato_1_catalogo_progetto_aslal_.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - catalogo progetti PEAS

  • 6731_ehfa5-e.pdf
    Classificazione - Nessuna Classificazione
    Descrizione - haelth 21

  • Abstract
    Obiettivo generale
    Progetto nazionale di prevenzione degli incidenti domestici in età 3-6 anni, finalizzato a promuovere la capacità di riconoscere e gestire gli oggetti e le situazioni che potrebbero generare rischi di incidente.
    Analisi di contesto
    I bambini di età compresa tra 0 e 4 anni rappresentano una fascia di popolazione ad alto rischio di incidenti domestici. Nel 2008 in Piemonte si sono verificati: n°2.081 incidenti in bambini di età inferiore all’anno, n°8.359 incidenti nella fascia di età 1-3 anni, n°3.448 incidenti nella fascia di età 4-5 anni. La tipologia di incidente più frequente nei bambini è il trauma provocato dall’urto con parti dell’abitazione, seguito dalle cadute. Risultano meno frequenti, ma con conseguenze più gravi, le ustioni, il soffocamento, l’avvelenamento e l’annegamento.
    Metodi e strumenti
    Il gruppo di progetto, multiprofessionale, ha predisposto, per l'intervento educativo e gli aspetti comunicativi, un apposito kit didattico, la "valigia" di Affy Fiutapericolo", contenente una fiaba, un insieme di giochi di tipo linguistico, motorio ed espressivo e letture di approfondimento per maestre e genitori. Un supporto pensato e realizzato per facilitare l’educazione alla sicurezza domestica dei bambini tra i 3 e i 6 anni di età.
    Valutazione prevista/effettuata
    Per la valutazione di processo è stata predisposta e testata una scheda di monitoraggio per gli insegnanti che utilizzano il kit didattico
    DoRS Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute - ottobre 2014