INTERVENTO
PROGETTO
SAR-NEUTRAVEL
Obiettivi specificiInterventi
1.Mappare i luoghi, le sostanze e gli stili di consumo anche allo scopo di costituire un punto rete del del National Early Warning System
  • Quadro aggiornato sulla situazione dei consumi e dei rischi correlati nei contesti del loisir notturno piemontese, inserito nei report periodici
  • Contattare precocemente persone utilizzatrici di sostanze al fine di ridurre il più possibile i tempi trascorsi fuori dai programmi dei Servizi
  • Interventi nel contesto del loisir
  • Prevenire e ridurre, i rischi di: •morte per overdose •trasmissione di malattie infettive •rischi di incidentalità alcol-droga correlati
  • interventi nei luoghi del loisir
  • Migliorare l’appropriatezza delle chiamate al 118 e dei ricoveri presso i DEA, previa osservazione e monitoraggio delle condizioni cliniche
  • intervento presso i luoghi del loisir notturno particolarmente a rischio sanitario
  • promozione ed implementazione della rete regionale degli interventi di outreach nell’ambito dei nuovi stili di consumo
  • promozione ed implementazione di un tavolo regionale dei progetti di prevenzione selettiva ed indicata
  • formazione degli operatori dei Dipartimenti di Patologia delle Dipendenze
  • evento formativo " Outreach nei contesti del divertimento- il progetto SAR-Neutravel"
  • " Il progetto SAR-Neutravel: La prossimità nei contesti del divertimento , una lettura dell’esperienza passata, una proposta per il futuro
  • Inserimento : 29/08/2013
    Ultimo aggiornamento : 04/04/2016
    Piano Nazionale Prevenzione 2014 - 2018
    Obiettivi CentraliAzioni RegionaliObiettivi Regionali
    PeriodoNumero
    edizioni
    Ore singola
    edizione
    Totale persone
    raggiunte
    Setting
    14/08/2013 - 17/04/2015721232767Luoghi del tempo libero
    ComuniIstituti
    Torino
    Borgaro Torinese
    Ciconio
    Greggio
    Ceva
    Lesegno
    Vinadio
    Asti
    Biella
    MetodiCarichi di lavoro
    Educazione / sviluppo di competenze / formazione
  • Counseling
  • Num. 12 Educatore professionale - ore 1376
    Num. 9 Infermiere - ore 960
    Num. 2 Psicologo - ore 220
    Num. 6 Operatore tecnico - ore 758
    Indicatori di Processo

    N. di gruppi di cammino attivati - Mantenimento dell’attività12/4

    Descrizione dell’interventoDocumentazione
    interventi di outreach, limitazione dei rischi.
    Secondo le metodologie dell’outreach nei contesti del loisir giovanile.
    In riferimento alle metodologie del peer support elaborate nella manuale europeo del peer support (1994) attualmente in rielaborazione a cura del sottogruppo di esperti omonimo all’interno della rete europea Correlation.
    DoRS Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute - ottobre 2014