INTERVENTO
PROGETTO
Guadagnare Salute a Podenzano - Sviluppare a livello locale la promozione della salute, secondo i principi del programma “Guadagnare Salute"
Obiettivi specificiInterventi
Costruire un gruppo aziendale in possesso delle competenze per realizzare un intervento di empowerment di comunità
  • 1.B: incontri formativi sulla metodologia dell'empowerment di comunità
  • 1.A: Reclutamento degli operatori e costituzione dei gruppi di lavoro aziendali (gruppo di pilotaggio e gruppo di progetto)
  • 1.C: partecipazione, tutorata da formatore, degli operatori a tutte le fasi di progettazione e valutazione.
  • Ricerca azione: ricognizione dei determinanti attraverso la formazione di un “gruppo di comunità” attivo sul territorio oggetto dell’intervento
  • 2.A: contatto con gli stakeholders del territorio
  • 2.B:"giornata del 14 maggio": incontro collettivo con gli stakeholders interessati e costituzione del "comitato promotore"
  • 2.C: facilitazione del "gruppo promotore" costituito da cittadini che promuovono sul territorio il " laboratorio di comunità"
  • Progettazione partecipata di azioni di promozione della salute
  • 3.C: Gruppo tematico: favorire e motivare all'attività fisica alla portata di tutti e sicura
  • 3.D: Gruppo tematico: Far diventare di moda non bere: trovare forme e luoghi di divertimento alternativi
  • 3E: Gruppo tematico: “Laboratorio di alimentazione in rete (unire le risorse del territorio e le etnicità)”
  • 3.A: laboratorio di comunità
  • 3.B: coordinamento unitario e definizione dei percorsi di progettazione per i gruppi tematici
  • Realizzare azioni rivolte ad affrontare i quattro principali fattori di rischio.
  • 4.I: sottoprogetto teatro adulti
  • 4.B: sottoprogetto: gruppi di cammino
  • 4.A: attività di coordinamento e supporto ai cittadini impegnati nella realizzazione delle azioni
  • 4.G: sottoprogetto: orti comuni
  • 4.C: sottoprogetto: pedibus e bicibus
  • 4.F: sottoprogetto: Cucina insieme
  • 4.H: sottoprogetto: mostra dell'Utopia
  • 4.M: la fiera delle attività
  • 4.D: sottoprogetto: parkour
  • 4.E: sottoprogetto: mensa scolastica come momento educativo
  • 4.L: sottoprogetto: corso di teatro bambini
  • Mantenere, sul territorio, una rete di promozione della salute, autonoma dall'Azienda sanitaria
  • 5.A la festa finale
  • 5.B Costituzione dell'associazione di volontariato "Guadagnare Salute a Podenzano"
  • Inserimento : 19/12/2012
    Ultimo aggiornamento : 19/04/2016
    Piano Nazionale Prevenzione 2014 - 2018
    Obiettivi CentraliAzioni RegionaliObiettivi Regionali
    PeriodoNumero
    edizioni
    Ore singola
    edizione
    Totale persone
    raggiunte
    Setting
    Maggio 20121446Comunità
    ComuniIstituti
    Podenzano
    MetodiCarichi di lavoro
    Interventi sul contesto (fisico e sociale)
  • Supporto sociale (creazione reti o coalizioni)
  • Num. 5 Medico - ore 8
    Num. 6 Assistente sanitario - ore 8
    Num. 1 Educatore professionale - ore 8
    Num. 1 Psicologo - ore 8
    Indicatori di Processo
    Descrizione dell’interventoDocumentazione
    Gli operatori hanno invitato, nel corso degli incontri individuali già descritti, gli stakeholders a partecipare alla giornata del 14 maggio.
    Obiettivi:
    informarli sul Progetto
    creare un momento di confronto
    costituire un “Comitato promotore”, che promuovesse il progetto verso tutta la cittadinanza.

    Nell’organizzare la giornata il gruppo di progetto ha ricercato, attraverso il Comune, una stanza idonea in cui fosse possibile spostare le sedie per disporre un setting adeguato. Le sedie sono state disposte in modo da lasciare uno spazio libero per la proiezione delle diapositive. All’arrivo dei cittadini, due operatori erano al tavolo dell’accoglienza (dove è stato distribuito un questionario di gradimento), gli altri hanno accolto i cittadini che avevano conosciuto nel corso delle interviste. Gli operatori si sono successivamente seduti mescolandosi tra i cittadini.
    Nel corso dell'incontro, cui ha partecipato anche il Sindaco del Comune di Podenzano, che ha mostrato il suo sostegno all'iniziativa, sono state spiegate con brevi relazioni frontali le linee del progetto.
    Si sono quindi utilizzati degli esercizi per consentire ai cittadini di conoscersi tra di loro (i cittadini sono stati inviatati a disporsi in cerchio, quindi a passeggiare all’interno del cerchio e a presentarsi con tutti coloro che incrociavano stringendo la mano). La facilitazione è stata effettuata da un o psicologo di comunità, che ha garantito a tutti la possibilità di intervenire.

    Si è infine chiesto ai cittadini/stakeholders di partecipare ad un comitato promotore, la cui prima azione sarebbe stata l'organizzazione e la promozione del laboratorio di comunità.

    2.B.1 presentazione Progetto ai cittadini
    2.B.2 presentazione interviste effettuate agli stakeholder
    2.B.3 questionario valutazione per cittadini presenti 14 maggio
    2.B.4 report questionario valutazione 14 maggio
    2.B.5 risultati scheda gradimento progetto
    2.B.6.e .7 foto del momento delle presentazioni all'incontro del 14 maggio
  • presentazione interviste effettuate agli stakeholder
  • questionario valutazione per cittadini presenti 14 maggio
  • foto del momento delle presentazioni all'incontro del 14 maggio
  • foto del momento delle presentazioni all'incontro del 14 maggio
  • report questionario valutazione 14 maggio
  • presentazione Progetto ai cittadini
  • risultati scheda gradimento progetto
  • DoRS Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute - ottobre 2014